Private House Firenze

Studio VBAA

Firenze / Italia

2019

Facciata: Oxide, Moro
Rivestimento e Porta: Oxide, Moro

Pavimento interno ed esterno: Calce, Avorio
Top cucina: Calce, Avorio
Rivestimento doccia: Ossido, Bruno
Rivestimento doccia: Calce, Avorio
Varie dimensioni

Una casa interamente realizzata in Laminam è possibile? La residenza privata sulle colline fiorentine recentemente completata è la testimonianza che le lastre Laminam possono essere realmente utilizzate come una superficie unica per decorare e rivestire funzionalmente ogni spazio. Non solo per le grandi aree e gli ambienti pubblici quindi, il grande formato in Laminam è facilmente impiegabile per le sue qualità estetiche, che soddisfano i gusti e l’immaginazione di qualsiasi progettista o designer d’interni, e soprattutto per la sua facilità di manutenzione ed estrema durevolezza.

Lastre Laminam che riproducono pietre, marmi e legni presenti in natura, effetti texturizzati, cementi, intonaci, ossidi o tridimensionali: l’estetica della superficie è un plus che completa le prestazioni tecniche dei prodotti Laminam: antigraffio, antimacchie, igienicità, resistenza a calore, gelo e umidità, si puliscono facilmente e non perdono le proprietà cromatiche nemmeno quando sono esposte ai raggi solari e agli agenti atmosferici. La casa privata in provincia di Firenze, immersa nel verde delle colline toscane, combina la struttura tradizionale con soluzioni moderne utilizzate per il rivestimento di parte della facciata e delle porte esterne. Oxide, scelto nella finitura Moro, è utilizzato negli esterni per mettere in evidenza l’effetto di tridimensionalità superficiale che la texture effetto metallo ossidato offre reagendo alla luce solare.

Negli interni, lo studio VBAA ha interpretato il total look Laminam attraverso l’impiego di tonalità delicate e tenui come l’Avorio scelto nella collezione Calce impiegata per i pavimenti interni della zona living sconfinando all’esterno della casa dove lo sguardo, attraverso al grande vetrata, si posa sul paesaggio collinare. Una scelta di continuità materiale e cromatica che si ritrova anche nella zona notte, nelle scale e lungo i corridoi fino alla cucina dove la lastra è utilizzata come piano di lavoro e come top della grande isola centrale oltre che nei bagni, per i pavimenti e nel piatto doccia. La texture, ispirata a intonaci e cementi industriali, dona agli ambienti un aspetto contemporaneo e ricercato, una sensazione di benessere che concilia la pace e la vivibilità degli spazi.

Per un contrasto cromatico armonioso, le tinte scure della stessa collezione, Calce Nero, sono state utilizzate in un altro ambiente bagno come pavimenti e rivestimenti conservando le medesime proprietà di igienicità date dal materiale perfettamente naturale e dalla quasi totale assenza di fughe. Di grande impatto l’Ossido Bruno impiegato come rivestimento delle pareti della doccia.

  • Avorio

    Calce

    Arredo e Complementi, Facciate Esterne, Pavimenti e Rivestimenti

    1000x3000 - Laminam 3, 1000x3000 - Laminam 3+, 1000x3000 - Laminam 5, 1620x3240 - Laminam 12+, 1620x3240 - Laminam 5, 1620x3240 - Laminam 5+

    Avorio
  • Bruno

    Ossido

    Arredo e Complementi, Facciate Esterne, Pavimenti e Rivestimenti

    1000x3000 - Laminam 3, 1000x3000 - Laminam 3+, 1000x3000 - Laminam 5, 1620x1620 - Laminam 5+, 1620x3240 - Laminam 12+, 1620x3240 - Laminam 20+, 1620x3240 - Laminam 5, 1620x3240 - Laminam 5+

    Bruno
  • Moro

    Oxide

    Arredo e Complementi, Facciate Esterne, Pavimenti e Rivestimenti

    1000x1000 - Laminam 5, 1000x3000 - Laminam 3, 1000x3000 - Laminam 3+, 1000x3000 - Laminam 5

    Moro

Rimani Aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime novità Laminam

Indietro

Pictures colours and features have to be considered indicative / I toni e le caratteristiche delle immagini sono da considerarsi indicativi
Les teintes et les caractéristiques des images sont uniquement à titre indicatif / Die gezeigten Farben und Muster sind zufällig und nicht verbindlich
Los tonos y las características de las imágenes deben considerarse solamente indicativos