Pavimenti e rivestimenti -

“ABITARE MEDITERRANEO” CON LAMINAM

PAESAGGIO E ARCHITETTURA SI FONDONO NEI PROGETTI DI ANTONIO IRACI

L’architetto siciliano utilizza le superfici Laminam per realizzare un’architettura ispirata dai “segni della mediterraneità”.

L’architetto Antonio Iraci, fondatore con Claudia Maugeri di Iraci Architetti, siciliano di origine e formazione, ha costruito il suo percorso professionale improntando ogni suo gesto progettuale all’innovazione. Linearità e semplicità sono i baluardi concettuali attraverso i quali concepisce il suo universo architettonico. A questi aggiunge un terzo elemento: “i segni della mediterraneità”. Il suo obiettivo è infatti costruire una nuova estetica dell’architettura ispirata dai caratteri naturali e formali del paesaggio mediterraneo.

Il punto di partenza della sua sperimentazione è la Sicilia: i colori delle sue essenze e della sua vegetazione, la matericità e le cromie delle sue pietre, l’orizzonte disegnato dall’Etna e il mare Mediterraneo tutto intorno con le sue infinite sfumature di blu. Un universo che Antonio Iraci considera fonte di ispirazione e scenografia fondamentale dei suoi progetti in cui paesaggio e architettura si amalgamano.

È quello che lui chiama “Abitare Mediterraneo”. Una visione dell’architettura che si attua attraverso progetti che prevedono l’utilizzo di materiali che si ispirano alle pietre naturali e la realizzazione di una continuità tra gli spazi indoor ed outdoor ottenuta attraverso ampie vetrate, l’utilizzo delle stesse superfici in interni e in esterni e precise scelte compositive e distributive degli ambienti conviviali e intimi, di scale e passaggi, di sbalzi e terrazzi.

È per questo che molte delle sue realizzazioni prevedono il ricorso alle superfici ceramiche Laminam che delle pietre naturali riproducono la texture, la matericità e i colori offrendo un’estrema versatilità e performance di gran lunga superiori. Ne sono un esempio Villa Milazzo, Villa Caltanisetta, Villa Giarre e Villa Posillipo dove le finiture Laminam, grazie all’ampiezza di catalogo, sono utilizzate per pavimentazioni in continuità tra interno ed esterno e come rivestimenti sia di pareti che di elementi dell’arredo, come tavoli e top cucina.

L’approccio creativo è ispirato al concetto di Laminam Effect, che Antonio Iraci declina in versione total look utilizzando di volta in volta una singola finitura Laminam, scelta a seconda del contesto, per caratterizzare i suoi progetti. Unica eccezione il “Meo Design Suite e Spa”, un progetto di ristrutturazione di un hotel all’interno di un antico palazzo barocco con affaccio su Via Etnea nel centro di Catania.

Al “Meo” la continuità espressiva è ottenuta rivestendo con finiture Laminam porzioni delle superfici verticali e orizzontali. Ogni ambiente è caratterizzato da una specifica finitura affinché assuma una sua personalità distintiva ma è pervaso al contempo da un unico linguaggio architettonico, quello di Laminam, che lo mette in connessione con tutti gli altri, anche nelle aree comuni e nella Spa. Una soluzione di grande impatto estetico che avvolge gli ospiti e li proietta in una dimensione architettonica in cui riecheggiano le atmosfere delle antiche dimore nobili siciliane reinterpretate con una sensibilità contemporanea.

Quello del “Meo”, il cui nome è la traduzione in siciliano di “mio”, è un progetto di ristrutturazione di interni che rappresenta in maniera esplicita come l’architetto Antonio Iraci concepisce gli interventi negli edifici storici. Nella sua visione non ha senso riprodurre linee e forme di un’epoca ormai conclusa e neppure evolverle in una creatività che si adatti alla modernità. L’architettura deve essere espressione della sensibilità e delle aspirazioni della società che la concepisce. I nuovi volumi all’hotel “Meo”, perciò, galleggiano all’interno di un involucro fatto di storia ma sono concepiti attraverso i canoni di interior design dell’epoca contemporanea.

Un modo per celebrare all’esterno cosa eravamo e, nello stesso tempo, raccontare nell’intimità degli interni chi siamo oggi.

Vuoi saperne di più?

Scopri dove comprare i prodotti Laminam

Hai domande? Contattaci!