Top cucina e Top bagno -

LAMINAM NEL SETTORE NAVALE

LAMINAM HA APERTO NUOVE PROSPETTIVE PROGETTUALI NEL SETTORE NAVALE

Le superfici in ceramica di Laminam sono sempre più apprezzate come rivestimenti di yachts e navi da crociera. Il segreto del loro successo risiede nell’eleganza, leggerezza, sostenibilità e nelle caratteristiche tecniche superiori che le rendono particolarmente funzionali alle condizioni, anche estremamente difficili, dell’ambiente marino.

Settore in continua espansione, quello navale è uno degli ambiti di progettazione più stimolanti per un designer. La sfida non riguarda solo lo sviluppo di innovative forme aerodinamiche o l’organizzazione planimetrica degli spazi interni ed esterni di un’imbarcazione. Nella nautica contemporanea, e in particolare quella di lusso che cerca eleganza e prestazioni, a fare la differenza sono i materiali utilizzati per ricoprire le superfici in interni e in esterni.

L’utilizzo di finiture in ceramica si sta ampliando sempre di più in ambito navale, poiché soddisfano la maggior parte dei requisiti richiesti dai progettisti: raffinatezza, resistenza, flessibilità, leggerezza, ecosostenibilità. Le superfici Laminam, grazie alle loro intrinseche proprietà, sono sempre più apprezzate dai designer e stanno diventando un must nella progettazione di yachts e navi da crociera.

Nelle imbarcazioni private di pregio sono utilizzate in indoor nelle aree living, cucina, notte e nei bagni come piani di lavoro e appoggio o come raffinati rivestimenti di complementi di arredo e pareti, anche divisorie. In outdoor le ritroviamo in particolare nei pozzetti come ricercate superfici di tavoli. Nelle navi da crociera, veri e propri hotel galleggianti, il loro utilizzo è stato inizialmente limitato ai rivestimenti e alle pavimentazioni dei bagni privati per poi estendersi ad ogni superficie delle cabine dei passeggeri e delle aree comuni sia in interni che in esterni.

Uno dei motivi principali per cui le lastre ceramiche Laminam stanno riscuotendo sempre più successo in ambito navale è perché consentono di inserire suggestivi riferimenti estetici alle pietre naturali, come per esempio marmi e ardesia, che altrimenti sarebbe impossibile introdurre nei progetti di nautica. Le finiture Laminam, infatti, riproducono ed esaltano texture, cromatismi ed effetti superficiali delle pietre più varie presenti in natura ma hanno la caratteristica di essere estremamente più leggere e di gran lunga più performanti dei materiali a cui si ispirano.

Le superfici Laminam rispondono inoltre in maniera molto più efficiente alle situazioni di stress tipiche della nautica, come quando il mare è mosso o durante le manovre in porto, in cui i materiali possono essere sottoposti a forti sollecitazioni, violente vibrazioni, improvvise e frequenti flessioni e torsioni. Alla resistenza delle finiture Laminam, vanno aggiunte le loro superiori qualità in termini di durevolezza e manutenzione. Con una porosità pari allo 0,1%, non assorbono l’acqua e perciò non subiscono l’azione dell’umidità né mutano le loro caratteristiche dimensionali. Inoltre, mantengono intatte le loro nuance cromatiche anche se sottoposte a un’intensa luce solare, come quella tipica del periodo estivo.

Grazie alle loro proprietà sono inoltre estremamente facili da pulire con i più comuni detergenti ecocompatibili. E infine sono intrinsecamente batteriostatiche e in grado di inibire fino al 93%, secondo dati di laboratori indipendenti, la crescita di microbi, funghi e muffe, una capacità che è di particolare importanza in un ambito come quello marino.

Le superfici Laminam, infine, contribuiscono a rendere le imbarcazioni  sempre più sostenibili. Nello spessore di 3 mm, il più sottile e perciò indicato per i progetti in ambito navale, sono estremamente leggere consentendo la riduzione dei carburanti necessari per muovere le imbarcazioni, limitando così l’inquinamento da idrocarburi nell’ambiente.

Laminam collabora oggi con le principali multinazionali dell’industria nautica e con i più importanti brand della diportistica esclusiva nella costruzione di imbarcazioni di ogni dimensione. Un risultato ottenuto modificando profondamente i paradigmi tradizionali della cantieristica navale e introducendo nuove e affascinanti prospettive di sviluppo nell’ambito della progettazione grazie alle sue superfici naturali di qualità superiore.